Compromesso

Sempre lui, il demauroparavia, dice:

1
“com|pro|més|so
s.m.
AU
1a accordo raggiunto attraverso reciproche concessioni: venire a un c., raggiungere un c., fare un c. | unione di elementi diversi o contrastanti: un c. tra il vecchio e il nuovo
1b accomodamento fra opposte esigenze di parti in contrasto che comporta rinunce d’ambo le parti: scendere a compromessi, venire a compromessi con la propria coscienza
2a TS dir., accordo, spec. di vendita, con cui le parti si obbligano a stipulare un futuro contratto
2b TS dir., negozio con cui le parti rimettono ad altri la decisione della controversia tra loro sorta o che potrà nascere in futuro
3 BU pericolo”

Fatalità parla anche di:

2
“com|pro|més|so
p.pass., agg.
1 p.pass. ⇒compromettere, compromettersi
2 agg. CO messo in pericolo, a repentaglio: salute compromessa, lavoro c. | danneggiato, rovinato nella reputazione: persona compromessa, nome c.”
_____________

E io, dico, ma quanto non sono insinuanti quelle due parole messe assieme. Specialmente il “messo”. Messo dove, perdìo? E il “compro”, chi, e cosa, soprattutto??

Un termine pesante,

l’essenza dell’esistenza?

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in filosofia minore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...