Interessi Privati in Atti Pubblici

Mica lo so sempre dove vado a parare.

Potrò sembrare pontificante a volte, in realtà io scrivo, anche, per costruirmi un pensiero.

A volte parto da una frase, o una storia, che mi intriga. E scrivo. E aggiusto. E correggo. E tolgo. E aggiungo. E alla fine arrivo a delle conclusioni che neanche immaginavo quando ho iniziato con la mia prima bozza.

Cerco sempre di pubblicare roba che può avere un minimo di interesse per chi legge, ma può essere che il processo di formarmi un pensiero prenda il sopravvento.

Mi si potrebbe dire che potrei scrivermi i pensieri su un post-it, e questo è anche vero, ma ho scoperto che se non ho un obiettivo, io, non mi muovo. Inerte, ignavo, irresponsabile.

Il blog è un po’ uno dei miei espedienti. Se so che devo pubblicare lavoro sui pensieri e su quello che scrivo.

Uhm, forse è meglio che mi dia da fare.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in filosofia minore, scrivere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...