Mi Dipingevo le Mani e la Faccia di Blu (nel tempo libero)

Su segnalazione di Guy kawasaki si arriva ad un manifesto su come essere creativi composto da Hugh MacLeod, che ringrazia Kawasaki e chiude il cerchio.

Mi sembra una presentazione sensata quella di MacLeod. Fra l’altro verso pagina 14 recita “La persona creativa di base ha due tipi di lavoro. Uno è sexy, del tipo creativo. L’altro è del tipo che baga le bollette”.

Per la serie tutto torna, spesso, ciò ci riporta alla mente i consigli di Marty Nemko, citati su queste pagine nel passato, sui difficili equilibri tra sogni e realtà.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in sogni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...