Politicamente Corretto in Azione, e Altra Attualità Inventata

(NB: inserito nella categoria ‘fiction’. Ogni riferimento a fatti o persone etc. è casuale etc.)

C’è maretta all’interno della redazione del noto periodico “La Settimana Enigmistica”.

Sembra infatti che siano giunte pressioni dall’Alto perché venga variata l’espressione “parole crociate”, invero piuttosto diffusa all’interno della rivista, in quanto si teme possa richiamare eventi storici poco graditi alle popolazioni non cristiane.

La prima proposta, “parole mescolate in verticale ed in orizzontale”, si è scontrata con una dura opposizione da parte di elementi vicini all’area cattolica. Per questi ultimi costituirebbe un pericoloso richiamo a – e un pretesto per richiedere l’ufficialità di – forme di convivenza diverse dal matrimonio.

Anche “parole per tutti” è stata bocciata paventando una deriva demagogica.

C’è stato un momento in cui si era ventilata l’idea di porre la fiducia sul semplice “parole”, ma quì c’è stata quasi una sommossa da parte di alcuni che condannavano, in linea di principio, il ricorso a tale strumento e aggiungevano che era opportuno andare ad una votazione basata sui fatti.

Al momento la definizione che va per la maggiore è “xxxxxx yxxyyxyx”, che sarebbe anche in accordo con i contenuti editoriali della rivista.

Il tutto mentre arrivano forti sollecitazioni della concorrenza a proposito della frase ben in evidenza “La rivista di enigmistica prima per fondazione e per diffusione”.
Stanno richiedendo infatti a gran voce un riconteggio dei dati che hanno determinato l’asserito primato di vendite.

Annunci

6 commenti

Archiviato in fiction

6 risposte a “Politicamente Corretto in Azione, e Altra Attualità Inventata

  1. È uno scherzo? Sono pazzi?
    Le parole crociate. La Settimana Enigmistica. Ma io dico. Sono istituzioni. La Settimana Enigmistica non è prima per fondazione e diffusione. È prima. Punto. È l’unica. Chi non ha almeno una volta nella vita citato “Forse non tutti sanno che”, “Strano ma vero”, “Risate a denti stretti”? Chi non ha un po’ bestemmiato su un Bartezzaghi, le cornici concentriche”, le parole crociate senza schema?
    Chi è che non ha mai (e dico mai) unito i puntini, cercato di accordare lettere e numeri nelle parole crittografate, perso gli occhi per cercare i 20 piccoli particolari che fanno la differenza?
    A casa dei miei genitori la Settimana Enigmistica sta in bagno, di fianco al water, con penna a disposizione. Scontato, ma quanto meno dovuto, direi. Penso addirittura che la Settimana Enigmistica avrebbe dovuto fare come la Kraft per le Sottilette, registrare il nome delle Parole Crociate. Così, come quegli altri si sono arrovellati per tentare di eliminare l’antonomasia ricorrendo a cose del tipo “sottili fette di formaggio”, “formaggio da fondere”, “fogli di formaggio” etc., anche gli scadenti parolacrociari si sarebbero dovuti spremere un po’ di più.

  2. Scusa. In questi giorni ho il cervello in pappa. È tutto falso, lo dici anche.
    Sono questioni che mi scaldano.

  3. Sarebbe bello che, oltre che tutto falso, fosse anche tutto inventato.

    Se lo ritieni opportuno posso cancellare i commenti, ma quel “Sono questioni che mi scaldano” è stato un bel finale. E anche l’apologia de “la settimana enigmistica” mi dispiacerebbe togliere.

  4. Non lo farei mai, chiederti di cancellare i miei commenti dico. Un po’ di sana vanagloria. Però, se dovessi trovare degli sfondoni, eliminali senza pietà.

  5. Per tacer del fatto che, nella rubrica “Strano ma vero”, viene usata regolarmente la parola “negro”!

  6. In questo momento storico è comunque un problema meno sentito rispetto all’utilizzo di “bianca”, specialmente ove quest’ultimo termine sia associato a “scheda”.

    Strano, ma vero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...