svenimenti

Correva l’ultimo anno delle superiori, nell’aula regnava il silenzio, era giorno di compito.

La religiosa quiete venne interrotta da un rumore improvviso: C. era svenuta e quindi scivolata, peraltro elegantemente, a terra.

Mentre la classe rimaneva impietrita dall’evento, il compito non pareva dei più difficili, A., fresca di corso di primo soccorso e volontaria crocerossina, reagiva prontamente portando le prime cure alla malcapitata.

Anch’io avevo reagito prontamente, una volta visto che la situazione era stata presa in mano da un esperto avevo dato il mio appoggio morale, evitando di avvicinarmi troppo e creare confusione sulla scena dell’incidente. Non avevo fatto il corso di soccorritore, ma avevo visto abbastanza film d’azione in cui si pregavano i passanti di allontanarsi e lasciar respirare la vittima.

Fu però T., prima della classe, che mi sorprese più di quello che stava accadendo: approfittando della confusione e dello sconcerto generale richiamò la mia attenzione e, con tono cospiratorio, mi chiese charimenti sul compito.

Mi colpì l’ardire, io ero seccato dell’interruzione e, tutto sommato, visto che la situazione pareva sotto controllo, sarei tornato ai miei calcoli, ma mai e poi mai avrei apertamente cercato aiuto da altri in quel momento.

Fu l’ennesimo choc di una, credo tutt’ora imbattuta, carriera spesa nell’onestà (pericolosamente sull’orlo della dabbenaggine).

Il dramma ebbe vari lieti fini: C. non ebbe conseguenze dalla caduta, A., quel giorno, ebbe l’occasione di mettere a frutto i suoi studi, T. chiuse l’anno col massimo dei voti e io, tutt’ora, mi sorprendo di essere sopravvissuto in società, anche se non mi sorprendo più se in occasione di uno svenimento tutti si fanno gli affari loro.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in filosofia minore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...