Considera L’Aragosta

considera l’aragosta

David Foster Wallace, già citato in queste pagine, è da molti considerato un genio, e molte volte credo sia così avanti, almeno per me, da essere praticamente illeggibile.

In questo libro l’ho vissuto nella prima versione, quasi sempre.

Si tratta di una serie di racconti in cui il soggetto principale è spesso solo il pretesto per più ampie riflessioni sulla natura umana e sulla società americana.

Nell’ordine i saggi trattano di:
L’oscar dei film porno – cui Wallace ha partecipato come inviato, dandoci uno spaccato di varia umanità e mantenendoci sembre in bilico tra la tristezza e l’ilarità;
John Updike – scrittore, non ho letto niente di suo io;
l’umorismo di Kafka – e questa è una occasione per parlare del senso dell’umorismo, nel senso di direzione verso cui vuole portarci;
la recensione di un dizionario – un saggio da far leggere a chiunque, sull’uso della lingua e i relativi riflessi sociali;
l’11 settembre vissuto nel Midwest – una storia di bandiere, un bel ritratto dell’America di mezzo;
Tracy Austin – sul tennis ed in genere gli sportivi di vertice;
la campagna delle primarie del 2000 vissuta al seguito di un candidato – anche quì pretesto per una analisi sulla politica ed i suoi rapporti con il mondo reale;
la visita alla fiera dell’aragosta – uno degli ambienti in cui Wallace si muove meglio, non le fiere, gli insiemi di persone normali che lui scandaglia con arguzia (vedi anche “Una Cosa Divertente Che Non Farò Mai Più”, sgorgato da una settimana trascorsa in crociera);
Dostoevskji visto da Joseph Frank – in realtà è più quello visto da Wallace tramite, anche, il lavoro di Frank. Che ti vien voglia di mollare tutto ed uscire in una uggiosa serata di tardo autunno per comprare una copia di “Delitto e Castigo”;
Mr.John Ziegler – conduttore radiofonico con qualche problema di incontinenza verbale non sempre politicamente corretta

Come si può vedere decisamente vario, ma il punto non sono gli argomenti quanto il fatto che Wallace li usa sempre come spunto per le sue elucubrazioni, che spesso prendono vie inaspettate.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in libri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...