Una domenica emotiva

Una di quelle che, se ti finisce il detersivo per i piatti, l’occhio ti si inumidisce.

Ci sono giorni così, un evento che ti colpisce e via, ti si increspa il mento anche a pensare che la biancheria non finirà di asciugarsi prima di sera.

Forunatamente il timido sole che ha intiepidito il giorno ha tolto ogni residuo di umidità dai capi stesi, per cui si è potuta evitare la catastrofe, ma non di molto.

Per il resto, bah, è andata meglio il lunedì, il che è tutto dire.
Per quanto tenda a non fare distinzioni tra i vari giorni della settimana. E si, tradizionalmente la domenica pomeriggio è sempre stato il più malinconico, seguito a breve distanza dal martedì sera.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in autoreferenzialità?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...